Continua il viaggio in Istria … lo spezzatino

Vi ricordate quella pubblicità che diceva “ così tenero, che si taglia con un grissino” ? Ecco, non avrei mai immaginato di dire la stessa cosa mangiando della carne. Burro! Sembrava burro. Infilzavi un bocconcino con la forchetta e se non eri veloce, ti cadeva l’altra metà. Non amo particolarmente la carne (ve l’avrò sicuramente già detto) ma devo ammettere che questo piatto mi ha proprio deliziato. Quindi, dopo la minestra, ecco lo spezzatino all’istriana preparato per il contest di Claudia e Ambra, in collaborazione con l’Ente Turismo Istra.

A questo link trovate la ricetta. Ho usato del vino rosso Syrah della Sicilia. Per il resto tutto uguale … ecco, magari un paio di chiodi di garofano e una stecca di cannella ci stavano bene. Al posto delle patate ho fatto un bel purè, che ben si impregnava del sughetto della carne…mmmmh :P …  Cottura : 3 ore a fuoco basso basso, in una pentola di terracotta, coperta.

  • http://verdecardamomo.blogspot.com claudia

    ottimo anche lo spezzatino….ecco si le spezie ce l’avrei messe anche io …ma potevi farlo!!! Grazie ancora. Ho inserito le due ricette in lista.

    • http://www.crumbledimele.it Barbara

      si` lo so … ma visto che le metto spesso, volevo provare a cambiare e rimanere il piu` fedele possibile alla ricetta. Davvero ottima! A presto, con la seconda parte! non vedo l’ora di vedere le prossime ricette : )

  • http://gattoghiotto.blogspot.com Ambra

    Barbara…che dire…anche la foto è meravigliosa,chissà che sapore!! Un bacio bella!Smack!

  • http://accantoalcamino.wordpress.com/ accantoalcamino

    Ciao Barbara, come farei un bel puccino in quel sughetto,adoro le cotture nel coccio, ciao bella :-)